venerdì 11 novembre 2016

La SERR arriva a Varese!

Dal 19 al 27 novembre 2016 in tutta Europa si svolgerà la Settimana Europea per la riduzione dei rifiuti, che nella sua 7° edizione è dedicata al tema della riduzione dell’impatto degli imballaggi.
La Provincia ed il Comune di Varese, ASPEM S.p.A. – Gruppo A2A e Legambiente VareseOnlus, in collaborazione con Caritas, la Parrocchia di Masnago,l’Istituto Alberghiero De Filippi e le scuole di Masnago (il Liceo Artistico A. Frattini, il Liceo Scientifico Ferraris, l’Istituto comprensivo Vidoletti), Karakorum Teatro, CESVOV, Slow food,hanno predisposto un ricco programma di iniziative, che si snoda lungo tutta la Settimana Europea di Riduzione Rifiuti.

lunedì 10 ottobre 2016

PGT: Civati, ecco le nostre idee

Legambiente Varese vuole contribuire al percorso di revisione del Pgt avviato dal Comune, e per questo ha inviato all’assessore alla Pianificazione Territoriale, Andrea Civati, una lettera con le idee principali. Un punto di partenza da cui ripensare e programmare lo sviluppo della città nei prossimi anni.
Stop al consumo di suolo. Davvero.
Il territorio ha dei limiti precisi, e questi devono essere rispettati. Fermare il consumo di suolo significa
  • orientare l'attività edilizia nel recupero e nella rigenerazione
  • salvaguardare le aree verdi presenti nel tessuto urbanizzato
  • chiedere al privato opere di urbanizzazione coerenti con l'idea di uno sviluppo sostenibile della città, abbandonando il gigantismo troppo spesso irrealistico
  • dare una valore ecologico e paesaggistico alle aree agricole.

lunedì 26 settembre 2016

Puliamo il Mondo 2016

Vogliamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato alla campagna di Puliamo il Mondo 2016, sia che fosse la prima esperienza sia che fosse ormai un appuntamento fisso. Un ringraziamento particolare ai comuni della provincia che hanno aderito all'iniziativa insieme alle scuole coinvolgendo e sensibilizzando quindi i più piccoli sulla tematica dei rifiuti. Grazie ai volontari, agli scout, agli insegnanti, ai genitori ma soprattutto ai bambini e ai ragazzi che hanno voluto partecipare a queste giornate ricordandoci, anche se spesso lo dimentichiamo, che tutto il mondo è casa nostra!

Grazie a tutti!!!



martedì 13 settembre 2016

Puliamo il mondo 2016: le iniziative a Varese

Torna Puliamo il Mondo, l'edizione italiana di Clean up the world, il più grande appuntamento di volontariato ambientale del mondo. In Italia, la manifestazione è arrivata nel 1993 grazie a Legambiente, che è diventata comitato organizzatori, presente su tutto il territorio nazionale grazie all'instancabile lavoro di oltre 1.000 gruppi di "volontari dell'ambiente", che organizzano iniziative a livello locale in collaborazione con associazioni, aziende, comitati e amministrazioni cittadine.

A Varese, Legambiente lavorerà insieme all'assessorato all'Ambiente, Benessere e Sport, organizzando un incontro di formazione per i volontari e gestendo tre punti di pulizia in tutta la città.

Si inizia venerdì 23 settembre, alle 18, nella sede dell'assessorato di via Copelli 5 a Varese: un incontro di formazione, per sapere quali sono gli strumenti migliori e come organizzare una pulizia efficace delle zone individuate.

Domenica 25 la giornata inizia alle 10, con l'appuntamento nei tre punti concordati:

  • per l'Area delle stazioni: via Rainoldi 14 (sede Legambiente Varese)
  • per Villa Toeplitz: ingresso della Villa in via del Casluncio
  • per le Bustecche: davanti alla Piramide di piazza De Salvo



martedì 2 agosto 2016

Legambiente chiude i campi di lavoro al Campo dei Fiori

Vengono da Spagna, Francia, Grecia, ma anche Russia, Bielorussia e Turchia: sono 12 i ragazzi tra i 20 e i 33 anni che per dieci giorni verranno ospitati dal comune di Brinzio, al lavoro all'interno del Parco del Campo dei Fiori.
"I ragazzi si occuperanno soprattutto della manutenzione dei sentieri del parco all'interno dell'area del Villaggio Cagnola - spiega Valentina Minazzi, presidente Legambiente Varese Onlus e responsabile del campo - i sentieri di sasso creati dal primo proprietario della villa principale del complesso, che oggi è sede del Parco Campo dei Fiori e da cui si snodano le diverse attività collegate, dal Parco Avventura ai percorsi per mountain bike". I sentieri, costruiti all'inizio del '900, sono stati una piccola eccellenza di ingegneria per l'epoca, in grado di drenare l'acqua piovana mantenendo asciutti e percorribili i percorsi intorno alla villa.